//
Home

Ultimi articoli

Obiezione di coscienza o omissione di cura? Cosa ne pensa la Chiesa cattolica

Obiezione di coscienza o omissione di cura? Cosa ne pensa la Chiesa cattolica

Può il ginecologo, la ginecologa, invocare i “motivi di coscienza” nel rifiutarsi di procedere con l’aborto quando la gravidanza è compromessa, la vita della madre a rischio, ma il cuore del feto batte ancora? La legge 194, che pure prevede l’obiezione di coscienza sull’aborto, afferma che essa “non può essere invocata dal personale sanitario, ed esercente le attività ausiliarie … Continua a leggere

Questo blog

pubblica un'inchiesta a puntate sull'aborto e sull'applicazione della legge 194 in Italia. Raccoglie e organizza testimonianze di aborto, esperienze di chi opera negli ospedali e nei consultori, recensioni e analisi. Per collaborare, lasciare la tua testimonianza, contattare l'autrice, scrivi qui.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Diritti d’autore

I materiali del sito sono rilasciati sotto licenza Creative commons 3.0 – non commerciale – condividi allo stesso modo.

Partner